Animali in casa

Cani, gatti e animali da compagnia

Consigli per gestire gli animali domestici

Gli animali domestici sono diversi dagli esseri umani

Non è semplice dare i migliori consigli per gestire gli animali domestici, perché c’è il rischio di offendere gli animalisti ad oltranza. Questo genere di persone ama a tal punto gli animali da metterli prima degli esseri umani, e purtroppo è convinto di fare loro del bene. In realtà si tratta di un atteggiamento del tutto egoistico, gli animali sono animali e hanno esigenze diverse da quelle dell’uomo. I cani stanno benissimo per terra e non c’è bisogno di comprare un letto in miniatura con tanto di baldacchino come si vedono a volte nei negozi di accessori per animali. Gli animali sono portatori di molte malattie che a loro non fanno nulla ma sono pericolose per gli uomini e starci eccessivamente a contatto è rischioso per la salute. I bambini non dovrebbero mai baciare gli animali, ma piuttosto è meglio lasciargli dei pelouche con i quali si divertiranno di più sia loro che gli animali vivi e non rischieranno di prendere malattie o parassiti.

Il più importante dei consigli per gestire gli animali domestici è quello di rispettarli. I cani andrebbero portati fuori a fare i loro bisogni, ma in alcuni casi questo non è possibile e allora si rendono necessari dei teli appositi che si possono acquistare in qualunque negozio. I gatti e i conigli si abituano più facilmente a fare i bisogni in una cassettina di sabbia o granuli, che va tenuta assolutamente pulita perché altrimenti si rifiuteranno di entrarci. I gatti sono animali pulitissimi e non bisogna mai mettere la ciotola del cibo accanto alla cassetta degli escrementi: si rifiuteranno di mangiare o andranno a fare i bisogni da altre parti. Gli animali che non escono mai di casa sono comunque soggetti a ogni sorta di parassita e malattia, basta aprire la finestra che entreranno pulci, zecche, acari e batteri invisibili.

Gli animali con le pulci sono pericolosi, anche perché alcune specie si attaccano l’uomo e veicolano malattie. Altro consiglio indispensabile per tenere bene degli animali in casa è quello di portarli regolarmente dal veterinario per analisi e profilassi contro le più comuni malattie e tenerli privi di ogni genere di parassita. Non sono solamente le pulci ad attaccare cani, gatti, conigli e criceti, ma anche parassiti invisibili fastidiosissimi. La scabbia si attacca anche all’uomo, così come la rogna, malattie decisamente moleste e pericolose. Un altro aspetto importante per tenere bene gli animali in casa è l’alimentazione, ed è un errore grave dargli la stessa dell’uomo. I cani certamente mangeranno tutti gli avanzi possibili e immaginabili, ma alcuni sono pericolosissimi e possono anche farli morire: se un cane non riesce ad evacuare delle ossa triturate queste formeranno una sacca nell’intestino che lo intaserà e andrà operato. I gatti sono ancora più noiosi e i consigli per gestire gli animali domestici per quel che riguarda l’alimentazione validi per tutti sono di non mescolare mai i nostri cibi con i loro e di farli mangiare ad orari diversi.

Consigli per gestire gli animali domesticiultima modifica: 2017-01-26T11:51:34+01:00da limolo
Reposta per primo quest’articolo

Categorised as: animali



Lascia un commento