Animali in casa

Cani, gatti e animali da compagnia

Trenitalia e RFI pensano alla creazione di aree cani nelle stazioni

canetrenoCi potrebbero essere delle novità in futuro per chi viaggi con animali domestici, riguardo la creazione di aree cani nelle stazioni.

Da cosa nasce questa esigenza

I vertici di Trenitalia infatti hanno da poco incontrato il parlamentare Cinque stelle Paolo Bernini il quale aveva fatto nota la vicenda di un uomo multato a Termini.

“Prendendo spunto dallo spiacevole episodio che ha coinvolto il signor Santarelli il giorno 14/02/17 che, in viaggio con il suo cane su un treno a lunga percorrenza, è stato multato per la pipì del cane a Roma Termini e per altre segnalazioni di disagio dei proprietari con animali che ho ricevuto, ho richiesto un incontro con il Presidente di Trenitalia dottor Onesti che, prontamente, si è reso disponibile.” E’ ciò che ha dichiarato il portavoce del Movimento cinque stelle in Parlamento Paolo Bernini che ha poi aggiunto: “Stamattina ho avuto il piacere di incontrare il Presidente Onesti e la dottoressa Bucci, responsabile commerciale di Trenitalia che ringrazio per la loro preziosa collaborazione”.

“Con un evidente spirito che ci accomuna, sono certo che renderemo ancora più agibile il viaggiare con gli animali, superando inutili polemiche e favorendo ulteriormente i proprietari di cani e gatti” sottolinea Bernini.

Valutazione della creazione di aree cani

Quindi Trenitalia e la Presidente di RFI (Rete ferroviarie Italiane) che rappresenta l’Ente il quale va a gestire gli spazi interni alle stazioni, hanno valutato insieme la possibilità di creare all’interno delle stazioni specifiche aree cani nelle quali gli animaletti possono sgranchirsi le zampe e fare i loro bisognini.

La collaborazione è importante

“Grazie al dialogo e alla collaborazione, sono certo che riusciremo a rendere le nostre città ancor più vicine ai proprietari di animali domestici anche in considerazione del fatto che cani e gatti sono sempre più presenti nelle case degli Italiani” ha clncluso Bernini.

Trenitalia e RFI pensano alla creazione di aree cani nelle stazioniultima modifica: 2017-06-16T16:07:41+02:00da limolo
Reposta per primo quest’articolo

Categorised as: cane



Lascia un commento